sponsor
 

Quattordicesima edizione

nini giacomelli Shomano XIV. Quindi?
14 Come quel famoso Louis Quatorze, Le roi soleil. Quindi una edizione ambiziosa.

14 era anche il numero dei docenti universitari dissidenti al giuramento di fedeltà al fascismo. Quindi una edizione coraggiosa.

Però, per parlar di cose serie, nella Smorfia il numero 14 è l'ubriaco. Amanti del buon vino, in fondo lo siamo. L'infermeria del Tenco docet. Mai ubriachi fatti, ma allegro andanti sì, forse lo eravamo di più una volta, quando il Negroni aveva una sua tangenza con la leggerezza dell'essere. Quindi un'edizione sociale.

E, a pensarci bene, 14 è anche il numero delle stazioni tradizionali della Via Crucis. Quindi, bravo che tu sia, miracoli che tu faccia, alla fine può essere che ti crocifiggano. Però. Però poi li buggeri e dopo tre giorni risorgi. Quindi.
Quindi: buone notizie. Quando? Il festival

Quando Francesco Guccini ha detto sì alla kermesse camuna. Non era così scontato che il Maestrone aderisse ad una tre giorni, ma Cose di Amilcare ha dato del suo perchè accadesse.

Quando Sergio S. Sacchi, dopo averci tenuti per un tot con i cuori in sospeso, ha alzato il fatidico indice dicendo "ho un’idea" e ci ha fatto comprendere di essere ancora da questa parte del meridiano.

Quando, mettendo insieme gli spiccioli, qualche sorpresa gradita, gli amici di sempre, gli amici del Tenco e la nostra trentennale incoscienza, abbiamo pensato di chiamare il meglio, facendo incontrare nuove e vecchie leve della canzone d’autore.

Quando abbiamo deciso, già che c’eravamo di aprire le braccia e le frontiere, per un GUCCINI INTERNATIONAL e quindi Spagna, Grecia, Catalogna, Turchia, Inghilterra. Pertanto, tra quindi e quando, guardando al nuovo look della presentatrice ufficiale, questo é un evento con i ricci.

In Valle Camonica, con la Valle Camonica per la Valle Camonica.

Nini Giacomelli
Responsabile Artistica del Festival

"Cose di Amilcare" y el festival Shomano llevan colaborando ya varios años con la voluntad de establecer puentes culturales entre dos tierras divididas por los Alpes y los Pirineos y unidas por un mismo mar, el Mediterráneo.

Se han celebrado ya diferentes encuentros y espectáculos en los años pasados con la participación de artistas italianos en Cataluña y de artistas catalanes y españoles en Val Camonica.

La voluntad es la de seguir estrechando estas relaciones y de seguir construyendo estos puentes para que la música y la canción de autor, así como la poesía y el teatro, en diferentes idiomas (el italiano, el catalán, el castellano, etc.) puedan viajar de un país a otro, sin encontrar ninguna barrera.

Steven Forti, Cose di Amilcare